COMUNICATO AL LAVORATORI DELLA LOMBARDIA

COMUNICATO AL LAVORATORI DELLA LOMBARDIA

Spread the love

Oggetto:

Fondo Nazionale Trasporti.

Le scriventi Segreterie Regionali comunicano a tutti i lavoratori che la posizione unitaria espressa dalle Segreterie Nazionali di FILT FIT UILT FAISA CISAL e UGL, dopo essere state ricevute in delegazione dai rappresentanti del dicastero per discutere sulle questioni poste dalle medesime, sono pienamente da noi condivise, per le rassicurazioni e gli impegni espressi da parte del MIT che in sintesi riportiamo: – Nessuna decurtazione al Fondo Nazionale Trasporti: il temuto taglio di 300 milioni di euro sarà scongiurato con la prossima legge di assestamento di bilancio che dovrà essere approvata nel prossimo mese di luglio; – Istituzione di un tavolo permanente sulla sicurezza, che vedrà il coinvolgimento del Ministero dei Trasporti e degli Interni, per individuare tutte le possibili soluzioni atte a contrastare il fenomeno, sempre più frequente, delle aggressioni al personale; – Individuazione di investimenti destinati al rinnovo del parco mezzi che saranno dotati di nuovi strumenti tecnologici a tutela dell’ambiente e della sicurezza; – Il Ministero conferma il taglio dei 50 milioni di euro destinati alla copertura degli oneri per la malattia degli autoferrotranvieri.
Preso atto degli impegni assunti da parte dei rappresentanti del Ministero, tutte le Segreterie Nazionali hanno dichiarato che vigileranno affinché gli stessi impegni siano rispettati nei tempi e nei modi previsti, diversamente metteranno in atto tutte le azioni necessarie, anche per il ripristino degli oneri per la malattia degli Autoferrotranvieri, nell’ambito della più ampia vertenza trasporti, che coinvolge le diverse aree del settore. UGL e FAISA Lombardia su queste posizioni unitarie condivise, hanno ritenuto di non attuare ne sostenere un’iniziativa di sciopero sul solo territorio lombardo, che risulta finalizzata più che altro a lanciare un messaggio politico che non ad offrire una concreta opportunità per gli Autoferrotranvieri e per la comunità. IL TPL SI SOSTIENE ANCHE CON SCELTE COERENTI
Le Segreterie Regionali Lombardia
UGL FNA FAISA – CISAL

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.