COLELLA – UGL Metalmeccanici su IVECO e Governo

COLELLA – UGL Metalmeccanici su IVECO e Governo

Spread the love

Sulla questione della ripresa dell’economia alla vigilia della ripartenza post-covid Il Segretario dei Metalmeccanici di Mantova Umberto Colella esprime la sua opinione .

“È legittimo da parte di FCA chiedere un prestito di sostegno attraverso il “Decreto Liquidità” al di là di quanti miliardi sono e al di là di come potessero essere utilizzati.
Il problema non è nelle Imprese, piccole o grandi che siano, nell’attingere a forme di tutela finanziaria, ma nel Governo che non sa gestire le risorse o le liquidità che riesce a raschiare dalla Comunità Europea o da altri Enti Prestatori.
Il litigio sulle condizionalità di FCA è una futile polemica; sono solo strumentalizzazioni derivanti da giochi politici ma che non hanno nessuna sostanza e nessun fondamento.
Anch’io nei panni di FCA avrei fatto lo stesso”.

Continua il Dirigente delle Tute blu Mantovane; “Ebbene citare nomi come Andrea Orlando Vicesegretario del PD e il portavoce di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni che viaggiano sulla stessa frequenza cercando di accusare e ricattare FCA in virtù di un populismo ideologico o di una falsa tutela dei lavoratori e delle loro famiglie ergendosi sempre come paladini degli italiani quando invece nascondono numerosi scheletri nell’armadio soprattutto nelle Contrattazioni Nazionali.
Così come pure la Posizione di Renzi che ormai sprofondato nelle sabbie mobili della politica, cerca di aggrapparsi agli specchi pronunciando tesi contraddittorie a favore o contro a seconda di chi lo possa salvare pur di fare notizia.
Più concettualmente accettabile ma non meno critica la posizione di Carlo Calenda (Leader di Azione) che cerca di trovare spazio tra i Partiti di Destra e di Sinistra”.

Così aggiunge il Segretario Umberto Colella,
“Credo che oggi ci sia la necessità di dare sgravi fiscali alle Imprese e incentivare il settore dell’ automotive anche con incentivi sulla rottamazione e l’aquisto di auto elettriche a basso impatto ambientale favorendo l’economia circolare piuttosto che le politiche sulla mobilità sostenibile;
come pure abbassare l’ IVA e dare sussidi alle famiglie.
C’è bisogno di fare squadra fra i partiti di Governo di maggioranza e opposizione e non di prepararsi a fare campagna elettorale. Questa brutta e involontaria parentesi ha immobilizzato tutta l’economia mondiale e messo a dura prova anche se per soli 90 giorni le Difese Politiche e Sociali di Tutti.

Poi l’Italia e gli Italiani decideranno da chi farsi rappresentare.
Ora è il momento di Creare e Rinnovare e il Popolo Italiano in questo ha delle doti straordinarie e formidabili capace di superare tutti gli ostacoli”.

www.uglmantova.it

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.